La campagna StopKillerRobots è un'iniziativa internazionale a cui hanno aderito migliaia di scienziati e associazioni in tutto il mondo lanciata per sollecitare i governi affinché si vieti l'utilizzo delle armi completamente autonome. Lo scopo della campagna è, dunque, quello di esortare gli Stati ad avviare negoziati in prospettiva di un trattato internazionale che ne vieti la produzione, lo sviluppo e l'uso.

 

 

Il progetto "THE YOUTH FACTOR. Empowering young generations against Killer Robots" prevede il coinvolgimento delle giovani generazioni attraverso seminari e incontri di formazione nelle scuole e nelle università, in modo da accrescere la loro consapevolezza sulle implicazioni etiche, morali, legali e politiche dei LAWS (Lethal Autonomous Weapons Systems).

Il 4 giugno 2020 si è svolto sulla piattaforma Zoom il seminario "Le nuove frontiere della tecnologia: le armi autonome letali", parte di un ciclo di webinar organizzati da Archivio Disarmo, durante il quale sono intervenuti Maurizio Simoncelli, Barbara Gallo, Juan Carlos Rossi e Francesca Farruggia. Il video integrale dell'evento è disponibile sul nostro canale Youtube:

 

 

Lavori realizzati nelle scuole:

 

---

Sul tema dei LAWS Archivio Disarmo ha effettuato un rapporto di ricerca per conto del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale disponibile a questo link: IRIAD Review 7-8/2020