" Le spese militari mondiali, secondo i dati SIPRI, sono andate crescendo continuamente arrivando nel 2018 a 1.822 miliardi di dollari, con un aumento del 2,6% rispetto al 2017 e del 5,4% rispetto al 2009. E questo avviene in parallelo all’aumento dei conflitti armati, in particolare nell’area nordafricana e mediorientale. La nuova amministrazione statunitense sta aumentando ulteriormente le spese per la difesa, che con 633 miliardi di dollari rappresentano il 36% della spesa militare mondiale, più del doppio di quella cinese (250 miliardi $) e quasi dieci volte quella russa (64 miliardi $). La Casa Bianca sta esercitando un considerevole pressing sui suoi alleati per ottenere anche da essi un incremento in questo settore. "

Leggi il comunicato stampa